Imparare l’inglese

Imparare l'inglese “London Skyline” by Tom Soper Photography

Quante volte vi siete pentiti di non aver prestato molta attenzione, a scuola durante le lezioni d’inglese? Se durante il periodo scolastico non siete stati abbastanza furbi da imparare l’inglese, nell’era del terzo millennio avrete sicuramente la possibilità di recuperare.
Imparare l’inglese è molto importante, è la lingua franca, usata nelle comunicazioni internazionali, la lingua di internet, della scienza e della tecnologia.
Ma come fare a imparare l’inglese da autodidatti?
Il modo più facile e veloce è quello di seguire lezioni d’inglese online. In internet si trovano innumerevoli corsi di lingua online. Per tutte le età e per tutti i gusti. Imparare l’inglese non è mai stato così facile.
Un buon corso d’inglese online dovrebbe offrire un buon contenuto di vocaboli e di grammatica, esercizi di ripasso delle lezioni passate, di scrittura, di ascolto e di pronuncia.
Il mondo dei corsi di inglese online offre moltissimi contenuti, questo è molto importante per imparare una lingua straniera, poiché prima di poter comunicare nella lingua che si vuole imparare, bisogna raccogliere input, fare proprie le espressioni linguistiche più comuni, e semplicemente copiare! Si copiare chi parla la lingua dalla nascita è il modo migliore per imparare l’inglese, poiché parlare una lingua straniera non è altro che imitare i madrelingua.
Con un corso d’inglese online, potrete studiare comodamente da casa vostra, ritagliandovi degli spazi di tempo nella vostra routine quotidiana, tra lavoro, famiglia e attività del tempo libero. 

Imparare l’inglese online: istruzioni per l’uso

Pendere lezioni di inglese da autodidatta può essere difficoltoso, soprattutto se non siete più dei ragazzini, fortunatamente Internet e una risorsa di ampio valore per imparare le lingue straniere offrendo una grande varietà di risorse e materiali a costi contenuti, molto spesso a costo zero. Ecco alcune istruzioni:

  1. Puzzle, quiz e giochi sono utili per imparare l’inglese mantenere il processo di apprendimento interessante
  2. Parlare è la parte cruciale dell’imparare una lingua straniera. In internet troverete buone opportunità per praticare la vostra pronuncia, sono infatti disponibili chat e portali social per lo scambio di conoscenze linguistiche, si tratta dei cosiddetti tandem, ovvero, due madrelingua interessati ad imparare la lingua del partner.
  3. Ascoltare una lingua mentre viene parlata può essere di grande aiuto per il suo apprendimento, ci sono moltissimi siti online dove si possono ascoltare contenuti in inglese, sotto forma di intrattenimento, come musica, film, serie tv e filmati divertenti su youtube.
  4. Leggere è un’altra competenza da fare propria, per  coloro che già posseggono una buona conoscenza della lingua, i quotidiani sono una valida alternativa, per coloro che invece non sono in grado di leggere articoli di giornale, possono sempre provare con libri per bambini.

E se dopo queste brevi istruzioni ancora non vi siete ancora convinti a prendere lezioni d’inglese online, potrete sempre rivolgervi ai metodi tradizionali, una scuola di lingue, un insegnante privato o i classici soggiorni studio-lavoro. Imparare l’inglese nell’era delle nuove tecnologie può diventare se lo volete uno scherzo da ragazzi.